Serra della Contessa

Serra della Contessa

46.00

6 disponibili

Richiedi maggiori informazioni

  • Descrizione

Descrizione

Il Serra della Contessa è un Etna rosso a denominazione di origine controllato prodotto con i vitigni auoctoni entei. Nerello Mascalese e Nerello Cappuccio coltivati ad alberello nel vecchissimo vigneto prefillosera di Monte Serra, un conetto eruttivo spento, nel versante sud-orientale dell’Etna a circa 500 mt. slm. Il nome Serra della Contessa appare per la prima volta su un documento notarile redatto in latino e risalente all’anno 1474. 

 Consigliamo di degustarlo ad una temperatura di 18°C. Si abbina ottimamente con la selvaggina, le carni rosse, gli arrosti, il brasato ed i formaggi stagionati.

Zona di produzione: Monte Serra, il cono vulcanico alla quota più bassa nel versante est dell’Etna nel Comune di Viagrande (Ct).
Altitudine
: 500 m slm.
Clima:
 è quello di alta collina, con notevoli sbalzi di temperatura tra giorno enotte.
Terreno:
 sabbioso, vulcanico, ricchissimo di minerali, a reazione sub acida.
Vitigni:
 Nerello Mascalese (Negrello) allevato ad alberello. Nella zona etnea è ilvitigno principale. Ha grappolo medio, compatto. Acino di media grandezza, buccia di colore blu chiaro,molto pruinosa, di sapore dolce,molto tannico. Nerello Cappuccio o Mantellato allevato ad alberello. Si ignora quale sia il luogo di origine.Ha grappolo medio, corto, compatto.Acino medio, buccia di colore blunero, di sapore dolce, poco tannico.
Densità d’impianto:
 circa 8.000 piante per ettaro.
Resa per ettaro:
 55 q.li.
Età di vigneti:
 100 anni, in parte, con viti franco di piede.
Vinificazione: 
 le uve, vendemmiate a fine settembre, vengono vinificate in rosso con lunga
macerazione del mosto con le bucce in tini di rovere da 52 ettolitri.
Maturazione:
 dopo la malolattica, il vino viene travasato in piccole botti da 225 litri dove rimane per oltre un anno.
Affinamento:
  in bottiglia per almeno 12 mesi.
Caratteristiche organolettiche:
 colore: rosso, rubino carico – odore: etereo, intenso, con sfuma-
ture di more selvatiche, pesca, legno nobile – sapore: pieno, armonico, di note-vole persistenza al gusto, giusta-mente tannico.
Gradazione alcolica:
 13,5% vol.