TARGA SUPERIORE RISERVA

TARGA SUPERIORE RISERVA

18.00

1 disponibili

Richiedi maggiori informazioni

  • Descrizione

Descrizione

Classificazione: Denominazione di Origine Controllata Marsala (D.O.C.) L’anno di produzione del Targa Riserva 1840: Vendemmia 1982, nell’attuale veste, evoluzione dell’antica Riserva O.G.S. nata nella seconda metà dell’800. Zona di Produzione: Fascia costiera del comune di Petrosino. Terreno: Il territorio nel quale viene coltivato il vino marsala Targa Riserva 1840 si caratterizza per terreni poco fertili, silicei e ricchi di “terre rosse”, con falda acquifera superficiale. La coltivazione avviene nelle zone costiere ad un’altitudine inferiore a 50 metri s.l.m. Vigneti del Targa Riserva 1840: Coltivati tipicamente ad alberello marsalese, con densità di almeno 5.000 ceppi per ettaro. Clima: Insulare con inverni piovosi e miti ed estati molto calde ed asciutte. Vendemmia e Vinificazione del Targa Riserva 1840: La vendemmia è manuale, a maturazione avanzata, nella II° e III° settimana di Settembre. Il processo di vinificazione avviene attraverso la pressatura di uve ad elevato tenore zuccherino, così da passare al mosto le preziose sostanze contenute nelle bucce. Le uve del Targa Riserva 1840 hanno una fermentazione a temperatura controllata e una preparazione della concia con l’aggiunta, al vino ottenuto, di Mistella, Mosto cotto e Distillato di Vino. Maturazione e Affinamento del Targa Riserva 1840: Almeno 5 anni in botti di rovere di capacità pari a 1.800 litri e successivo affinamento per oltre un anno in antichi carati da 300 litri. Per l’affinamento questo vino marsala passa almeno 6 mesi in bottiglia. Degustazione del vino marsala Targa Riserva 1840 Colore: ambrato brillante, con riflessi topazio. Il profumo del vino marsala Targa è pronunciato, con distinti sentori di datteri, albicocca e prugne stufate. Il sapore è pieno, caldo, morbido e vellutato, con elegante fondo di frutta essiccata. Il bicchiere consigliato per bere al meglio il vino marsala Targa Florio 1840 è il calice a tulipano molto ampio, fine e traparente. Grado Alcolico e residuo zuccherino: Il grado alcolico è di 19% in vol. Questo vino marsala ha un residuo zuccherino di 70g/l. Abbinamenti gastronomici Elegante vino da dessert, ottimo da meditazione. Ben si abbina con pasticceria secca, frutta secca e dolci raffinati. Il Targa Riserva 1840 si sposa benissimo con il Furmai Marcet , un formaggio di latte vaccino, ovino, caprino dal sapore intenso e piccante, retaggio di un’antica usanza: in alcune zone della provincia di Cuneo si praticavano con una piccozza, in alcune forme di formaggio riuscite male, buchi su cui versare del latte crudo. Imperdibile l’abbinamento con il Targa Riserva 1840. Anche il cioccolato alla cannella si abbina, in maniera particolarmente gradevole, con ilvino marsala Targa Riserva 1840: in bocca il vino marsala riesce a pulire bene il cioccolato, senza distruggere la sua gamma aromatica ed, infine, l’abbinamento fa emergere un delicato sentore di mandorla leggermente tostata, che rende l’unione tra i due prodotti veramente interessante.