lumera

13.00

7 disponibili

Richiedi maggiori informazioni

  • Descrizione

Descrizione

Tipologia: Rosato – Terre Siciliane IGT

Uve: Syrah, Nero d’Avola, Tannat, Pinot Nero

Zona di produzione: Sicilia sud-occidentale, Tenuta di Contessa Entellina e territori limitrofi.

Altitudine: da 200 a 600 m s.l.m. Orografia: collinare.

Suoli: franco-argillosi a reazione sub-alcalina (pH da 7,5 a 7,9). Calcare totale da 20 a 35%. Ricchi in elementi nutritivi (potassio, magnesio, calcio, ferro, manganese, zinco).

VIGNETO

Allevamento e potatura: controspalliera, con pali in legno e fili in acciaio; potatura a cordone speronato, lasciando da 6 a 10 gemme per ogni pianta.

Densità impianto: da 4.500 a 6.000 piante per ettaro.

Rese per ettaro: circa 75 q.li/ha; circa 1,4 kg per pianta.

CANTINA

Macerazione: macerazione prefermentativa a freddo in pressa per 24 ore a 10°-12°C.

Fermentazione: in acciaio, a temperatura controllata. Affinamento in vasca e poi almeno due mesi in bottiglia prima di essere commercializzato.

Dati analitici: alcol 12,75 %vol., acidità totale: 6,0 g/l., pH: 3,30.

NOTE DI DEGUSTAZIONE

Descrizione (17/12/2014): dal colore rosa tenue di grande luminosità, Lumera si caratterizza per un bouquet marcatamente fruttato, dove i sentori predominanti di fragolina di bosco e lampone si uniscono a quelli più sottili di ciliegia e melograno. In bocca ritroviamo il frutto, ben bilanciato da una fresca acidità e da una gradevole sapidità

Longevità: 3-4 anni.

VIVERE IL VINO

Cibo & vino: da abbinare con antipasti caldi e freddi della cucina di mare, crudi di pesce (in particolare crostacei) e primi piatti a base di verdura. Lo consigliamo anche su fritture di pesce, formaggi freschi e secondi di pesce arrosto. Servirlo in calici di media ampiezza, senza svasatura, di buona altezza, apertura al momento, ottimo a 10–12°C.

Situazioni: ideale per un aperitivo con gli amici o per una cena informale. Perfetto sottofondo delle vostre chiacchere tra amici

Arte e vino: Lumera è un nome evocativo, in pieno stile Donnafugata. E’ la donna amata, l’essere sublime che suscita gioia e pienezza vitale. E’ la donna ritratta in etichetta, è il vino che porta il suo nome. Lumera è la protagonista di una poesia siciliana che celebra l’amor cortese e sperimenta una forma, Il Dolce Stil Novo, che anticipa decisamente la lingua italiana. “Or come pote sì grande donna intrare / Per gli occhi mei, che sì piccioli son? / e nel mio core come pote stare […], ma voglio a lei Lumera asomigliare […].

Prima annata: 2013