Prio

12.00

11 disponibili

Richiedi maggiori informazioni

  • Descrizione

Descrizione

Tipologia: Bianco – Catarratto Sicilia Doc. Uve: Catarratto. Zona di produzione: Sicilia sud-occidentale, Tenuta di Contessa Entellina e territori limitrofi. Altitudine: da 200 a 600 m s.l.m. Orografia: collinare. Suoli: franco-argillosi a reazione sub-alcalina (pH da 7,5 a 7,9). Calcare totale da 20 a 35%. Ricchi in elementi nutritivi (potassio, magnesio, calcio, ferro, manganese, zinco). VIGNETO Allevamento e potatura: controspalliera, con pali in legno e fili in acciaio; potatura a cordone speronato, lasciando da 6 a 10 gemme per ogni pianta. Densità impianto: da 4.500 a 6.000 piante per ettaro. Rese per ettaro: circa 65 q.li/ha; circa 1,2 kg per pianta. Annata 2014: L’annata 2014 si è contraddistinta per un andamento climatico piuttosto equilibrato, caratterizzato da un inverno relativamente mite ed una primavera fresca e piovosa. Complessivamente, dall’1 ottobre 2013 al 30 settembre 2014, si sono registrate precipitazioni per 620 mm: dato poco sotto la media degli ultimi 10 anni, con piogge concentrate nei mesi primaverili. Luglio e agosto sono trascorsi senza eccessi di calura e con ottime escursioni termiche tra il giorno e la notte, favorendo così la produzione di vini particolarmente freschi ed equilibrati. Il Catarratto destinato alla produzione di Prio è stato raccolto nella prima decade di settembre. CANTINA Fermentazione: in acciaio, alla temperatura di 14-16°C. Affinamento: in vasca per alcuni mesi e almeno tre mesi in bottiglia prima di essere commercializzato. Dati analitici: alcol 12,65 % vol – acidità totale 5,6 g/l – pH 3,21 NOTE DI DEGUSTAZIONE Descrizione (17/12/2014): di colore giallo paglierino brillante, Prio 2014 offre un bouquet delicato e sottile caratterizzato da sentori di fiori bianchi (sambuco). La bocca è ampia e fragrante con piacevoli sentori agrumati tra cui spiccano il cedro e il bergamotto. La chiusura è lunga e persistente. Un vino che dona gioia sorso dopo sorso. Longevità: da godere nell’arco di 3 anni. VIVERE IL VINO Cibo & vino: da abbinare con antipasti caldi e freddi della cucina di mare, crostacei, primi piatti a base di verdure. Servirlo in calici di media ampiezza e media altezza, può essere stappato al momento, ottimo a 9– 11°C. Situazioni: compagno ideale per feste tra amici, ve lo consigliamo anche per accompagnare barbecue estivi in riva al mare. Arte e vino: Gioia, felicità è questo il significato di prio nel dialetto siciliano. E’ l’allegria inaspettata e autentica di una donna, seduta su una spiaggia al tramonto di un giorno di inizio estate, dolcemente baciata da una farfalla che si posa sul suo volto. Un’etichetta intrigante e sensuale come il Catarratto firmato Donnafugata. Prima annata: 2014